Iscriviti alla Newsletter
Igiene e sicurezza
Articoli
SERVIZIO ASSISTENZA CANTIERI

La C.M.L. Vesuvio S.r.l. offre a tutte le imprese impegnate nei cantieri  assistenza e supporto operativo per la gestione della sicurezza nei cantieri temporanei o mobili, luoghi di lavoro regolamentati dal Titolo IV  del Decreto Legislativo 81/08 e s.m.i. (ex D.Lgs. 494/96).
I nostri tecnici (Geometri, Ingegneri, Architetti, Geologi) oltre ad assolvere l’incarico di R.S.P.P., sono specializzati nei seguenti servizi:
•    Assunzione dell'incarico di Responsabile dei lavori e/o Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione e in fase di Esecuzione in riferimento agli articolo 90, 91, 92 del testo unico sulla sicurezza 81/08 e s.m.i.;
•    Valutazione dei rischi e gestione dei pericoli nei cantieri edili;
•    Redazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento in fase di progettazione e in fase di esecuzione;
•    Redazione del Fascicolo dell’opera in fase di progettazione e aggiornamento “as built” al compimento dell’opera;
•    Attività di coordinamento nella realizzazione delle opere edili.
•    Redazione di Piano Operativo di Sicurezza (POS)
•    Redazione di PiMUS (Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio dei ponteggi)
•    Verifica dell’idoneità tecnico professionale di imprese e lavoratori autonomi ai sensi dell’Allegato XVII del D.Lgs. 81/08 e s.m.i.
•    Coordinamento con le parti sociali nello sviluppo del cantiere edile.
•    Attività di Informazione e formazione di dirigenti, preposti e lavoratori in materia di prevenzione per una cultura organizzativa della sicurezza nei cantieri edili.
•    Consulenza sull’organizzazione della sicurezza per le imprese impegnate nei cantieri edili per il miglioramento della cultura organizzativa alla base del sistema di prevenzione e protezione.
•    Progettazione delle misure preventive e protettive per garantire la salute e la sicurezza nei cantieri temporanei o mobili.
•    Diffusione della cultura organizzativa della sicurezza nei cantieri temporanei o mobili come normati dal D.Lgs. 81/08 e s.m.i.
•    Analisi e redazione dei sistemi di gestione della sicurezza nei cantieri temporanei o mobili secondo il D.Lgs. 81/08 e s.m.i.
•    Redazione del Piano di Emergenza ed Evacuazione secondo quanto previsto dal D.Lgs. 81/08 e s.m.i.
•    Redazione Relazione Geologica, indagini Geognostiche.

Si ricorda che il settore Edile è tra i settori a più alto indice di infortuni, per numero e gravità, spesso riconducibili a carenze comportamentali e organizzative associabili talvolta alla disapplicazione di dettami normativi.
INOLTRE IL DATORE DI LAVORO PER INADEMPIMENTI NEI CANTIERI EDILI È SOGGETTO A SANZIONI PENALI E PECUNIARIE.
Pertanto Vi offriamo la possibilità di seguirVi nella Gestione della Sicurezza dei cantieri, garantendo la nostra competenza e professionalità anche nei rapporti con i Committenti (Enti Pubblici e Privati) e con gli Enti di Controllo (ASL, ecc.).

Per quanto riguarda l’aspetto normativo si evidenzia quanto segue:
TITOLO IV   Articolo 89 - Definizioni
Agli effetti delle disposizioni di cui al presente capo si intendono per:
a) cantiere temporaneo o mobile, di seguito denominato: "cantiere": qualunque luogo in cui si effettuano lavori edili o di ingegneria civile il cui elenco è riportato nell’ ALLEGATO X    […]
ALLEGATO X - ELENCO DEI LAVORI EDILI O DI INGEGNERIA CIVILE di cui all'articolo 89 comma 1, lettera a)
1. I lavori di costruzione, manutenzione, riparazione, demolizione, conservazione, risanamento, ristrutturazione o equipaggiamento, la trasformazione, il rinnovamento o lo smantellamento di opere fisse, permanenti o temporanee, in muratura, in cemento armato, in metallo, in legno o in altri materiali, comprese le parti strutturali delle linee elettriche e le parti strutturali degli impianti elettrici, le opere stradali, ferroviarie, idrauliche, marittime, idroelettriche e, solo per la parte che comporta lavori edili o di ingegneria civile, le opere di bonifica, di sistemazione forestale e di sterro.
2. Sono, inoltre, lavori di costruzione edile o di ingegneria civile gli scavi, ed il montaggio e lo smontaggio di elementi prefabbricati utilizzati per la realizzazione di lavori edili o di ingegneria civile.
Il Titolo IV del D.Lgs. 81/08 e ss. mm. e ii., Cantieri temporanei o mobili, è diviso in due capi:
1. Capo I: le norme recepiscono la "DIRETTIVA CANTIERI". Esso contiene disposizioni specifiche relative alle misure per la salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili;
 2. Capo II: le norme tecniche contengono le misure di prevenzione e protezione contro gli infortuni sul lavoro nelle costruzioni da rispettare nei cantieri temporanei o mobili e nei lavori in quota.